→ Versione accessibile   → Versione ipovedenti

Associazioni

Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.

Pagina Facebook

Cittadino Non Comunitario

COMUNICAZIONE DI OSPITALITA' E/O ASSUNZIONE DI CITTADINO STRANIERO

- Obblighi dell'ospitante e del datore di lavoro -

Chiunque, a qualsiasi titolo, dà alloggio, ovvero ospita uno straniero o apolide, anche se parente o affine, o lo assume per qualsiasi causa alle proprie dipendenze ovvero cede allo stesso la proprietà o il godimento di beni immobili, rustici o urbani, posti nel territorio dello Stato, è tenuto a darne comunicazione scritta, entro quarantotto ore, all'autorità locale di pubblica sicurezza. Tale comunicazione deve essere resa all'Ufficio Protocollo e deve contenere i seguenti dati:

• Le generalità del denunciante;

• Le generalità dello straniero e gli estremi del passaporto o del documento di riconoscimento che lo riguardano;

• L'esatta ubicazione dell'immobile destinato allo straniero, per lavoro od ospitalità

• Il motivo della comunicazione.

N.B. : se il periodo di ospitalità è superiore ad un mese, è necessario presentare anche la "COMUNICAZIONE DI CESSIONE DI FABBRICATO " utilizzando l'apposito modulo.

AllegatoDimensione
Modello COMUNICAZIONE DI OSPITALITA con c.f..pdf22.95 KB
In Evidenza
Indice A-Z
Eventi
Contatti
Albo Pretorio
Delibere OnLine
Meteo